Mostra

Il successo dei progetti del Corso CAT 2017- 2018 al servizio della collettività, oggetto della  mostra   “Progettare con il Generale Anders “

 

L’esposizione degli elaborati per la riqualificazione del giardino Anders realizzati dagli studenti dell’Istituto paolini, indirizzo CAT e Polo Universitario Alma Mater di Imola, indirizzo “Verde Ornamentale" è stata inaugurata il 17 novembre, nella storica cornice dell’ex-bar Bacchilega.

Il taglio del nastro è stato eseguito dal vice-sindaco di Imola, congiuntamente al presidente dell’associazione Eredità e Memoria Ravanelli, al vice-dirigente dell’IIS Paolini- Cassiano, prof Castellari e a 2 studentesse della classe ex-5R, insieme ai compagni di classe , autori degli elaborati esposti.

La mostra ha ricevuto la benedizione dal Vicario del Vescovo ed è stata visitata da persone dell’ambito culturale, da docenti  dell’Istituto e dalla classe 3R indirizzo CAT e da cittadini imolesi, di cui alcuni si sono soffermati a parlare con i ragazzi, condividendo le loro memorie. Presenti anche i collaboratori e curatori della mostra: l’artista Mattei, l’architetto Bertozzi, la prof.ssa Palazzo.

Tutti i visitatori hanno apprezzato la qualità del lavoro svolto dagli studenti dell’ex 5R, che hanno saputo coniugare competenze specifiche di settore con una ricerca storica sulle attività e sulla figura del Generale Anders e dell’esercito polacco, fornendo un concreto supporto per la sistemazione dell’area cittadina intitolata al Gen. Anders. Di pregio anche la parte curata dagli universitari dell’indirizzo Verde Ornamentale per la profondità di analisi nella scelta delle piante e la loro disposizione.

La presenza della Console Generale della Repubblica di Polonia in Milano, Adrianna Siennicka, il pomeriggio del 24 novembre ha dato un tocco di spessore internazionale all’evento. Essa stessa   è rimasta molto colpita dall’originalità e l’accuratezza degli elaborati, accuratamente spiegati dalla professoressa Palazzo.

Ora la mostra è insediata nella saletta del nostro Istituto di fronte alla portineria ed è disponibile per ulteriori mostre su richiesta.

"LE CASE DELLA SCIENZA - Conferenza “Spazi della Memoria. Tra luoghi reali e luoghi immaginari” (VIDEO)